blockchain cos'è e come funziona

Blockchain cos’è e come funziona?

Diamine ma cos’è la Blockchain? Ne sentiamo parlare spesso in Tv, in rete, sui gruppi Facebook e così via. Di cosa si tratta, come impatta sulla nostra vita quotidiana e quali risolvi avrà in futuro? Cercherò di darti una risposta in questo articolo.

Per dirlo in parole semplici o con una definizione concisa, significa “catena di blocchi” in senso letterale e si tratta di un registro di contabilità condiviso e immutabile. Questo registro ha l’obiettivo di facilitare il processo di registrazione delle transazioni e anche la tracciabilità dei beni di una rete commerciale.

Perché la Blockchain è importante?

Le informazioni sono alla base del business e devono avere due caratteristiche importanti: la rapidità e l’accuratezza. È lo strumento ideale per la trasmissione di dati perché possiede le due caratteristiche menzionate sopra.

Le informazioni vengono condivise in un registro o  libro mastro non mutevole e non tutti possono accedervi. Solo i membri autorizzati possono accedere alla rete dove vengono conservate le informazioni. Inoltre è  possibile tracciare ogni cosa come: ordini, pagamenti, account e tantissime altre cose.

Le basi della Blockchain

La tecnologia Blockchain si basa su 3 cardini che ti elenco di seguito

  • I record immutabili

    Le informazioni, transazioni e dati annotati nel registro condiviso non possono essere manomessi o modificati. Nessuno dei partecipanti autorizzati può cambiare le carte in tavola. E se ci sono degli errori in un record di transazione? In questo caso il problema viene risolto aggiungendo una nuova transazione che andrà a correggere l’errore della precedente. Una volta eseguita questa operazione entrambe le transazioni potranno saranno visibili, quella che contiene l’errore e quella corretta. In questo modo tutto è trasparente.

  • Contratti intelligenti

    Il contratto intelligente, chiamato anche smart contract, serve a definire una serie di regole importanti per le aziende, assicurazioni altre situazioni in cui sono richieste delle transazioni. Ad esempio nel caso di trasferimento di obbligazioni aziendali o del pagamento per l’assicurazione di viaggio queste regole incluse nel contratto intelligente vengono memorizzate sulla blockchain e il contratto viene eseguito in modo automatico.

    Un contratto intelligente permette a due parti di concordare i termini e le condizioni della loro transazione prima di eseguirla effettivamente. Inoltre, questo tipo di contratto può essere utilizzato anche per i servizi di deposito a garanzia, dove una parte deposita denaro in un conto gestito da un’altra parte fino a quando entrambe le parti acconsentono a rilasciare i fondi da quel conto.

  • Registro distribuito

    Trattandosi di un registro condiviso, i partecipanti alla rete hanno la possibilità di accedervi e di accedere anche a tutte le transazioni contenute nel registro. Un vantaggio, soprattutto per le aziende,  è che non ci sono duplicati dei compiti perché le transazioni sono annotate solo una volta. In questo modo non si rischiano duplicazioni.

Qual è il principale uso della Blockchain

Blockchain è un nuovo tipo di tecnologia digitale e decentralizzata che permette di creare un libro mastro pubblico distribuito, che facilita le transazioni e lo scambio di informazioni tra i nodi della rete (senza bisogno di terzi). 

In questo modo, viene garantita l’integrità di tutte le transazioni, poiché ogni nodo verifica in modo indipendente e crittografico l’autenticità e la sequenza di tutti i record.

Ciò che la rende così speciale è che questa tecnologia permette alle informazioni di essere distribuite ma non copiate. Ciò significa che ogni transazione sulla rete avrà la sua firma digitale unica, che non può essere replicata da nessun altro.

Inoltre, le informazioni memorizzate su una catena di blocchi sono accessibili a chiunque abbia una connessione internet. Tuttavia, questo non significa sia completamente decentralizzata e aperte agli abusi. Le reti blockchain sono tipicamente gestite dai loro sviluppatori o proprietari che hanno implementato regole severe al fine di prevenire le frodi. 

Ciò che rende questi tipi di reti così sicure è che qualsiasi modifica ai dati deve essere approvata dalla maggioranza dei partecipanti. Questo la rende tecnologia ideale per le aziende che stanno cercando un modo più trasparente e sicuro per tracciare le loro transazioni e i loro beni. Inoltre, ha anche il potenziale per rivoluzionare vari settori come la finanza, la sanità.

Come si usa la Blockchain?

  • Criptovaluta

    Il primo modo è attraverso una criptovaluta. Cosa sono le criptovalute? Le valute digitali sono diventate estremamente popolari negli ultimi anni, con centinaia di migliaia di persone che possiedono una o più di queste valute virtuali. Come si fa a commerciare usando questa tecnologia?

  • DApps

    Un modo è attraverso quelle che chiamiamo applicazioni decentralizzate o DApps in breve. Si tratta di applicazioni che sono state sviluppate utilizzando la tecnologia blockchain ed eseguite su reti peer-to-peer invece di essere controllate da un server centrale come le tradizionali applicazioni web che di solito vengono eseguite sull’architettura internet di oggi (cioè, server centralizzati che richiedono una manutenzione costante). Approfondisci l’argomento su cosa sono le Dapps e come funzionano.

  • DAO

    Un altro modo è attraverso quelle che chiamiamo organizzazioni autonome decentralizzate (approfondisci: cosa sono le DAO) che sono organizzazioni che funzionano su contratti intelligenti e il cui obiettivo è quello di sostituire le società tradizionali in termini di governance sfruttando la capacità di trasparenza della tecnologia con una catena a blocchi .

    Come funziona una DAO? Il funzionamento si basa su contratti intelligenti e il cui obiettivo è quello di sostituire le aziende tradizionali in termini di governance sfruttando la capacità di trasparenza della tecnologia blockchain.

    Funziona più o meno come quando le persone si quotano in borsa come il NYSE. Tuttavia invece di vendere azioni di società quotate in borsa gli investitori stanno comprando monete.

  • ICO

    Un’altra modalità è attraverso una ICO o Initial Coin Offering, dove gli investitori possono investire i loro fondi direttamente nelle startup prima ancora che abbiano un prodotto sviluppato! Scopri l’approfondimento: ICO: cosa sono e a cosa servono.

Quante blockchain esistono?

Ci sono attualmente più di 300 diverse valute blockchain e le più popolari sono Bitcoin, Ethereum e Litecoin. 

Come si può scoprire quante ce ne sono realmente? Come si può ottenere una lista di tutte le criptovalute esistenti e i loro market cap?

Ad esempio si può usare CoinMarketCap per vedere quali monete sono state create dal 2013 fino ad oggi. Dovrai anche assicurarti di controllare la pagina delle liste di criptovalute dove vengono elencate alcune delle più popolari insieme ai loro prezzi attuali.

Approfondimenti

 © Copyright 2022 monetavirtuale.net  - Mappa del sito